Agriturismo La Campana

con i colori del cielo

Tintura Naturale

L’ultima fase del ciclo produttivo dei colori naturali è l’applicazione del colore sul supporto tessile (prevalentemente lana ma anche cotone, seta, lino e canapa) sia in fiocco che in filo, tessuto o capo finito.

La prima tecnica (tintura in fiocco) permette di colorare il materiale prima che sia filato, così da annullare il mélange nel prodotto finito, ma è utilizzata anche per la tintura della lana da cardare ed  infeltrire.

La seconda, la tintura in filo, è la più semplice da praticare anche in casa. Basta una matassa di lana o cotone e qualche pentola per iniziare, ed i risultati possono essere sorprendenti. Tingere tessuti o capi presenta qualche difficoltà in più, infatti l'uniformità e l'intensità della colorazione possono essere insoddisfacenti nei primi tentativi e la manipolazione della stoffa deve essere molto delicata; padroneggiare questa tecnica tuttavia vuol dire poter rendere unica ogni creazione, anche con motivi ornamentali, stampe e disegni.

 

 

  

Un po' di Storia

Tra i molti doni che la Natura mette a disposizione della fantasia umana, i colori sono senz'altro il più immediato ed attraente. Sappiamo con certezza che sin dagli albori della civiltà ed in ogni angolo della Terra lo sfruttamento di questo dono ha accompagnato ogni espressione dell'artigianato e dell'arte. Dalle primitive stoffe villanoviane alla porpora degli imperatori romani, dai panni fiorentini che finanziarono il Rinascimento alle vele genovesi che originarono il jeans,  dalle divise azzurre della Grande Armèe di Napoleone alle camicie rosse dei Mille di Garibaldi, l'arte tintoria ha accompagnato tutta la nostra cultura comunicando i valori, l'eleganza, il potere con un linguaggio visibile, immediato, inequivocabile.

Le Marche, come altre regioni d'Europa e del mondo, hanno ospitato per lunghi secoli importanti centri di produzione ed impiego dei colori vegetali. Questa tradizione ha lasciato tracce nei toponimi (Gualdo Tadino, Sant'Angelo in Vado o le contrade Molino Indaco e Robbiano nella vallata dell'Aso) e nella lingua parlata: pochi sanno infatti che il Paese della Cuccagna deve il suo nome alle cocanie, sorta di bocce di pasta di guado usate per il trasporto e la conservazione dell'indaco.

  

  

 

Vuoi gustare anche a casa

i Sapori della Campana?

Sfoglia il Catalogo in Pdf e Contattaci subito!

  

 

 

Assaporate i Weekend di Primavera!
IMAGE

Offerte Speciali alla scoperta dei Sapori di Primavera!  Colline in fiore, a un passo dal mare, Borghi incantati e giardini rigogliosi,Un menù...
Read More...
Sapori di Primavera
IMAGE

Nuovo menù a tema  Dal 22 Aprile a fine Maggio, un menù alla riscoperta dei Sapori primaverili. Informazione e prenotazione: (+39) 0734 939012 e ...
Read More...
A Luglio e Agosto... R-Estate di più!
IMAGE

Offerte speciali per soggiorni Lunghi a Luglio e Agosto 2017 A Luglio e Agosto, più la vacanza è lunga più conviene! Informazione e prenotazione:...
Read More...
Tornano le offerte "Giugno è il mese dei Bambini!"
IMAGE

 Famiglie in Campagna! Offerte speciali per tutto Giugno! Finita la scuola, iniziano le vacanze! E ritorna in attività la piscina all'aperto...
Read More...
PROGETTO SETA
IMAGE

"Introduzione di tecniche innovative nel tradizionale allevamento del baco da seta"  Con il sostegno dell'Unione Europea, La Campana Soc. Coop. Agr....
Read More...

Queto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina "Informativa estesa sulla Cookie Policy"

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo